Famiglie di uccelli

Enciclopedia | Desert Shrike, Wiki

Pin
Send
Share
Send
Send


Il nome stesso dell'uccello - passero del deserto (Passer simplex) parla del suo habitat. Si differenzia dal passero domestico per le sue dimensioni più piccole, il colore chiaro e le caratteristiche ambientali associate alla vita nel deserto.

La parte posteriore del maschio adulto è grigio chiaro. Le strisce che vanno dal becco attraverso l'occhio all'orecchio e alla gola sono nere. La coda e le ali sono brunastre con strisce chiare. Le guance, il petto e l'addome sono bianchi con una sfumatura ocra. Le femmine e i giovani uccelli hanno un colore brunastro invece che nero. La femmina ha una striscia marrone scuro dal becco all'occhio. Questa caratteristica del colore ti consente di cacciare gli insetti in modo più efficace. La sua voce differisce nettamente dalle voci della maggior parte dei passeri, si sentono trilli brevi ma vari, a volte ricordano i cardellini, e talvolta anche il solito cinguettio dei passeri è diverso.

Abita deserti sabbiosi e collinari con boschetti di cespugli e alberi. Nella CSI, queste sono le parti orientali e centrali del deserto del Karakum e al di fuori della CSI - Iran orientale. Altre due sottospecie del passero del deserto vivono nei deserti dell'Africa settentrionale e orientale. Gli uccelli si stabiliscono nei boschetti saxaul, dove costruiscono grandi nidi sferici con un'entrata cilindrica. L'ingresso è sospeso ed è diretto obliquamente dall'alto verso il basso. Lo strato esterno spesso e sciolto è costituito da steli secchi di erbe, rami sottili di saxaul e fibre liberiane. L'interno del nido è rivestito con morbide fibre di rafia schiacciate.

Il passero del deserto è un uccello residente, allevato in coppia o in piccoli stormi. Allevamento in aprile - maggio. Nella covata ci sono 5-6 uova bianche con speck scuro. L'incubazione, a differenza di altre specie di passeri, inizia immediatamente dopo la deposizione del primo uovo. Nei passeri del deserto, si nota il cosiddetto "posizionamento fittizio": la permanenza degli uccelli nel nido senza contatto con le uova. L '"incubazione fittizia" è necessaria per migliorare l'isolamento termico del nido e stabilizzare il regime di umidità in esso. È un adattamento comportamentale alle condizioni di vita nei climi caldi del deserto. Un altro adattamento del passero del deserto è la perfezione delle proprietà isolanti del nido.

Vladimir Ostapenko. "Uccelli in casa tua". Mosca, "Ariadia", 1996

Uccelli del Libro rosso dell'URSS

  • Torna a
  • il principale
  • Soddisfare
  • Ulteriore

Un passero è anche incluso nell'elenco degli uccelli protetti. Abbandonato! Abbiamo parecchi passeri diversi. Brownie e campo sono molto diffusi, non sono solo nel nord e nel nord-est del nostro vasto paese. Il passero dal petto nero vive in Asia centrale e sulla costa occidentale del Mar Caspio. Il passero rosso si trova a Sakhalin e nelle Isole Curili, e il passero saxaul è comune nei deserti del Kazakistan meridionale e dell'Asia centrale. Quello del deserto vive solo in un posto: nel deserto del Karakum. Questo è un uccello molto raro. Nel luogo più famoso e studiato del suo habitat - nella riserva di Repetek, ci sono solo poche dozzine di coppie di questo uccello.

Non sono mai stato nel deserto del Karakum e non ho visto un passero del deserto in natura. Non ci sono così tante persone al mondo che hanno osservato questo uccello in un ambiente naturale. Per guardare il passero del deserto, ho dovuto ricorrere alle collezioni dei musei.

Ho tolto dallo scaffale una grande scatola nera con l'etichetta Passer simplex e l'ho aperta. C'erano 3 carcasse di un passero del deserto. Questo non è molto, se ricordiamo che la collezione di uccelli del Museo zoologico dell'Università statale di Mosca conta più di 100mila uccelli. Dopo aver disposto in fila gli uccelli sul tavolo, iniziò a esaminare le etichette attaccate alle zampe dei reperti.

Tre uccelli sono stati portati dall'Africa dal famoso zoologo e viaggiatore russo N.A.Severtsev. Tutto il resto è stato estratto in Turkmenistan, vicino al villaggio di Repetek, situato nel deserto del Karakum. Le femmine e i giovani uccelli sono di colore grigio chiaro, quasi bianco, solo le ali hanno una tinta brunastra, i maschi sono leggermente più scuri, sebbene siano anche grigio chiaro. Gli uccelli non sono affatto come i nostri passeri. Questo uccello è un tipico abitante dei deserti sabbiosi, un uccello sedentario, non vola via dal deserto del Karakum, e per tutta la sua rarità per il piccolo appezzamento su cui vive, può anche essere definito ordinario. Agli abitanti del villaggio di Repetek non è mai venuto in mente che i passeri svolazzassero intorno a loro tutto il giorno, cosa molto rara per la fauna del nostro paese.

Passero del deserto vive nelle sabbie tra le dune, con rari boschetti di saxaul bianco, acacia sabbiosa, kandym e selin. I passeri costruiscono i loro nidi su di loro. È interessante che i passeri si stabiliscano accanto a rapaci e corvi, sistemando i loro nidi solitamente sotto i loro nidi, ad esempio, sotto il nido dell'aquila reale. Quindi sono meglio protetti dal sole e dal surriscaldamento, cosa molto importante in condizioni di caldo insopportabile. E i fratelli maggiori proteggono i passeri, non toccarli.

I passeri del deserto nidificano non in colonie, come si pensava in precedenza, ma in coppie separate. È solo che una famiglia di passeri si stabilisce di anno in anno nello stesso posto vicino a vecchi nidi, e questo dà l'impressione di una colonia nidificante. La forma del nido di questi uccelli è molto particolare: una palla con un'entrata lunga e stretta sul lato, sempre rivolta a nord. Grandi e voluminosi nidi di passeri sono costruiti con ramoscelli densamente intrecciati. Sono estremamente "compattate", perché in un clima desertico molto caldo è necessario mantenere una temperatura costante nel nido. Gli scienziati hanno scoperto che nel nido la temperatura giornaliera oscilla entro 10 °, mentre all'esterno è fino a 20 ° o più. Ma in questi luoghi l'aria può essere riscaldata fino a 50 ° C, mentre la sabbia si riscalda fino a temperature molto più elevate. Quando fa molto caldo, il passero da cova si stacca dalle uova e si siede accanto ad esso, sporgendo la testa dal nido.

Pochi uccelli possono vivere nel deserto, tra le sabbie, in un clima caldo e senz'acqua, ma il passero del deserto si è adattato e si sente molto bene qui. Per posizionare questi uccelli nei campi della regione di Mosca, è improbabile che sopravvivano.

Famiglia Shrike Laniidae.

Averla del deserto Lanius lahtora. Il sito degli amanti degli uccelli nella Russia europea, il più grande database di fotografie di uccelli. Centro di comunicazione per il birdwatching. Uccelli di Cipro del Nord Antey Tour Vacanze a Cipro del Nord. Averla del deserto Lanius meridionalis sul fico d'india. uccelli, ad eccezione dell'averla del deserto con il suo potente predatore. Pdf 1.13 MB. E-book e articoli dal catalogo Sugli incontri dell'averla grigia in Calmucchia. Scarica la libreria online Rucont.

Averla grigia Lanius excubitor Uccelli della parte europea.

Carta Averla mascherata Uccello canoro. In Ucraina osservato sull'isola Da altre collezioni. Desert Shrike Animali. Kirghizistan luglio 2020 Nestory Tours. Uccelli. Shrike è grigio. Grey Shrike Lanius excubitor Great Shrike vive nella foresta, nella steppa della foresta e persino nelle aree desertiche.

Averla grigia comune regione KK Rostov.

L'averla grigia comune Lanius excubitor ha più spesso questa forma, che di solito si distingue come una specie separata, l'averla del deserto. A.F. Ladder Songbirds Averla grigia. Jay: deserto mongolo. Saxaul jay Impronte di animali impronte di animali e uccelli. Il Desert Shrike è leggermente più piccolo e più leggero del Great Grey Shrike: la sua lunghezza è di 25 cm, il peso. Averla mascherata Songbird. In Ucraina. L'averla grigia è una delle più grandi averla della nostra fauna. questo uccello le permette di dominare il deserto e la montagna allo stesso tempo. Associazioni per la rete di associazioni parola Desert Word. Quaglia giapponese. Genere Desert Partridge - Ammoperdix Gould, 1851 Desert Shrike - Lanius pallidirostris Cassin, 1851 - Steppa Grey Shrike.

Allodola, deglutizione, pipit, ballerina, bulbul, kinglet.

Excubitor occupa la maggior parte del suo areale a sud, a contatto con la foresta-steppa L. e. homeyeri e probabilmente desert L. e. Averla grigia Archivio naturale russo. L'averla comune Lanius excubitor Linnaeus Shrike è popolare, antica, almeno dal XV secolo. Averla grigia del deserto. Revisione dell'avifauna e elenco moderno degli uccelli in Kazakistan. Il giovane uccello sembra un giovane Averla dalla fronte nera. Forme desertiche isolate dalla sottospecie settentrionale. Desert Shrike Birds. Averla grigia Lanius excubitor Diversamente dall'averla dalla faccia nera, la fronte è grigia o biancastra, il fondo è senza Averla del deserto Lanius lahtora. Viaggio a Badkhyz evgeny nikolaevich panov. Ciascuno di questi cespugli conteneva una nidiata di Averla del Deserto Lanius meridionalis. Gli strilli adulti gridano in vari modi.

Carta shrike del deserto dell'utente Svetlana F. in Yandex.

È che l'averla grigia del deserto somigliava alle sue dimensioni e al suo colore. Ma bastava osservare l'uccello almeno un po ', mentre diventava. Shrike è una parola di prova. Genere Lanius Shrike Averla del deserto Lanius sphenocercus Averla dalla coda a cuneo Lanius excubitoroides Averla dalle spalle grigie. Grey Shrike Lanius excubitor Great Grey Shrike. Il giovane uccello sembra un giovane Averla dalla fronte nera. Forme desertiche, geograficamente e in modo prominente isolate dalla sottospecie settentrionale.

L'averla è il deserto.

Titolo della foto, Desert Shrike. Distacco, passeriformi passeriformi. Famiglia, Shrike Laniidae. Nome scientifico della specie. Averla del deserto Lanius lahtora. Uccelli della Russia europea. DESERTO, aggettivo. Vivere in una zona remota, remota, selvaggia e poco affollata. DESERT FORTY, combinazione sostenibile. Sulla questione della fauna vertebrata della penisola. Averla del deserto Lanius meridionalis. Questi uccelli insoliti sono stati visti anche nel loro amore per prendere in giro quelli più grandi. UCCELLI DELL'EURASIA SETTENTRIONALE Fauna avifauna dell'Eurasia settentrionale. L'averla è il deserto. Foto vocale video. lat. Lanius meridionalis, ing. Averla grigia meridionale. grande sorokoput pustynnyy.jpg.

Estratto da Desert Sparrow

Inoltre, il 26 agosto, il naso che cola di Napoleone non importava che la testimonianza degli scrittori che, a causa del naso che cola di Napoleone, la sua disposizione e gli ordini durante la battaglia non fossero buoni come i precedenti erano completamente ingiusti. La disposizione qui scritta non era affatto peggiore, anzi migliore di tutte le disposizioni precedenti, secondo le quali si vincevano le battaglie. Anche gli ordini immaginari durante la battaglia non erano peggiori dei precedenti, ma esattamente gli stessi di sempre. Ma queste disposizioni e questi ordini sembrano solo peggiori dei precedenti, perché la battaglia di Borodino fu la prima che Napoleone non vinse. Tutte le disposizioni e gli ordini più belli e premurosi sembrano pessimi, e ogni scienziato militare con un'aria significativa li critica quando la battaglia per loro non è vinta, e le pessime disposizioni e gli ordini sembrano molto buoni, e le persone serie in interi volumi lo dimostrano i meriti dei cattivi ordini, quando la battaglia è vinta su di loro. La disposizione compilata da Weyrother nella battaglia di Austerlitz fu un esempio di perfezione in opere di questo tipo, ma fu comunque condannata, condannata per la sua perfezione, per i troppi dettagli. Napoleone nella battaglia di Borodino svolse il suo dovere di rappresentante del potere altrettanto bene, e anche meglio, che in altre battaglie. Non ha fatto nulla di dannoso per il corso della battaglia, si è proteso verso opinioni più prudenti, non ha confuso, non si è contraddetto, non si è spaventato e non è scappato dal campo di battaglia, e con il suo grande tatto ed esperienza di guerra con calma e dignità ha svolto il suo ruolo di apparente comando ...

STONE SPARROW (Petronia petronia) Uccelli / Passeriformi / Tessitori

Lo STONE SPARROW (Petronia petronia) è leggermente più grande del brownie, pesa 30 - 36 g. È un uccello vivace e rumoroso, che è più facile da rilevare dalla sua voce. Si muove a terra saltando, vola velocemente e facilmente, si alza in alto e può stare in aria a lungo. Il colore del piumaggio del passero di pietra è marrone modesto e monotono. Si differenzia dai passeri da campo e domestici per la presenza di una striscia bianca pre-apicale sulla coda, una macchia gialla sul petto e l'assenza di leggere strisce trasversali sulla parte superiore dell'ala. Questo passero è diffuso nell'Europa meridionale, nell'Africa nord-occidentale e dall'Asia Minore e Israele in India, Cina, Mongolia e Transbaikalia. Si verifica sporadicamente ovunque. Nelle parti settentrionali dell'areale è un uccello migratore, nelle parti meridionali è stanziale. Si insedia su scogliere rocciose e argillose, rocce e pendii rocciosi. Il passero di pietra inizia a riprodursi presto, ad aprile. I maschi in questo momento cantano diligentemente. Razze in colonie, spesso diverse dozzine di coppie. In una covata ci sono 4-7, solitamente 5-6, uova bianche o bianco-verdastre con macchie scure. I vecchi uccelli nutrono i loro pulcini con gli insetti. I pulcini rimangono nel nido per circa 20 giorni e volano a giugno. All'inizio, le covate vivono separatamente e solo all'inizio dell'autunno si accalcano in stormi che, in cerca di cibo, iniziano a condurre uno stile di vita nomade. Il passero di pietra nidifica due volte durante l'estate. Questo passero si nutre di insetti e bacche. Se ci sono campi nelle vicinanze, si nutre di grano e quindi può causare danni significativi.

PASSERO DEL DESERTO (Passer simplex) Uccelli / Passeriformi / Tessitori

PASSERO DEL DESERTO (Passer simplex) si differenzia bene dalle altre specie di passeri per il colore chiaro del piumaggio. La sua voce non è affatto come la voce della maggior parte degli altri passeri, e solo alcuni dei suoni che fa ricordano il cinguettio di un passero domestico. Distribuito nell'Africa settentrionale e orientale, nell'Iran orientale. Sul territorio dell'ex Unione Sovietica, si trova nel Karakum orientale e centrale e nel Kyzyl Kum meridionale. Abita deserti sabbiosi e collinari con vegetazione arbustiva. Conduce uno stile di vita sedentario. Si nutre di larve e pupe di piccoli insetti e semi di piante.

Stile di vita

Vive nei deserti con boschetti saxaul. Conduce uno stile di vita sedentario, di solito si tiene in coppia o piccoli stormi. Non forma grandi stormi. I nidi sono costruiti sui rami del saxaul. Sono sferiche, con ingresso tubolare in basso. Nella covata sono presenti 5-6 uova bianche con striature scure. A differenza di altri passeri, la schiusa inizia con la deposizione del primo uovo.


Come il suo parente il passero saxaul, il passero del deserto ha una voce piacevole. La canzone è composta da trilli melodici, che ricordano in qualche modo una canzone di un cardellino. Pubblica un passero del deserto e il cinguettio a cui siamo abituati.

Passero Saxaul

335. Saxaul Sparrow - Passer ammodendri Gould (tabella LIX) NEL. Da un passero. OPERAZIONE. Nel maschio, il dorso e la coda superiore sono grigio-giallastri, la striscia al centro della testa, le strisce sul dorso e sulla gola sono nere. Sopra l'occhio c'è un'ampia striscia rosso buffy. Le ali e la coda sono marroni. Il torace, l'addome e i lati della testa sono biancastri. Le femmine e i giovani sono di colore più chiaro, non hanno il piumaggio nero. Tiene in stormi. G. Un cinguettio melodico. A partire dal. Si differenzia dagli altri passeri per una striscia rossastra sopra l'occhio. B. Boschetti di saxaul e tugai nelle valli dei fiumi desertici. HP. Un uccello nomade e migratore. Sig. Nidifica nelle cavità, a volte negli edifici. Nella covata sono presenti 4-6 uova bianche con macchie grigio-rosse.

Pin
Send
Share
Send
Send